Benvenuti in Genitori quasi perfetti.com

HOME | CHI SIAMO | CONTATTI | NEWS| ARTICOLI | GALLERY | CONSULENZA ON LINE

Ultimi articoli inseriti:Il valore dello sport, Sbrigarsi con calma, La cultura del diverso, Internet e...figli, ritrovare le emozioni perdute, Il buon contadino, La pedagogia si veste di metafora, Bullismo e generazioni, Gelosia tra fratelli....per leggere questi ed altri articoli vai nella sezione omonima e buona lettura da Genitori quasi perfetti.it!

Le foto più Buffe in genitori quasi perfetti, invia la tua...

Esiste un’ etica per genitori?
 

Il sito nasce con l’esigenza di stimolare riflessioni che, di norma, non sono amiche della fretta.

Di informazioni sul mestiere di genitore ne circolano davvero tante….
D’altra parte, chi si cimenta per la prima volta nell’impresa di crescere un figlio , sente la necessità di “apprendere” ed ha paura di sbagliare anche nelle cose più semplici.
Il nostro “tempo” offre una vasta gamma di “prodotti confezionati “per genitori “perfetti” : dagli oggetti più inutili ai consigli più saggi…
La preoccupazione di essere un buon genitore , purtroppo, tocca, spesso, solo, strati superficiali del vivere .
Il consumismo, ahimè, non risparmia neppure l’arrivo di un figlio, che è uno dei momenti più emozionanti ,della vita di due persone ; li confonde, li distrae e li allena alle formalità.
Eppure il compito a cui si è chiamati ( soprattutto oggi!), nel diventare genitori ,prevede riflessioni silenziose, confronti intelligenti e mirati alla serenità .
Dare , ai figli, il superfluo, riempirli di bisogni e di dipendenze , ingabbiarli in norme apprese , serve solo agli adulti!
Ciò che vedo e che ascolto quotidianamente , attraversando diversi tipi di “umanità” , mi fa pensare quanto sia difficile ,per molte persone, sintonizzarsi sulla profondità delle relazioni .
Si vive ,spesso, condizionati dalle apparenze e dal giudizio altrui e ,mentre si sprecano “morali” di ogni tipo, le frequenze dell’etica risultano poco frequentate.
Riappropriarsi della capacità di pensare in proprio , sarebbe una bella sfida di intelligenza………
Eppure…
Il moralismo ( superficiale e vuoto) dilaga, mantiene e sostiene la sofferenza : pronto all’uso , facilita il compito di colpevolizzazioni ma non approda a nulla.
Come mai , quindi , è così usato ?
Semplice ! Non prevede pensiero critico , è automaticamente appreso e “consegnato” ai posteri.
Più facile minacciare punizioni divine ,e non, piuttosto che ragionare sulle azioni sconvenienti a se stessi e agli altri.
Ci vuole davvero entusiasmo e coerenza per vivere di luce propria!
La voglia di capire il senso della vita rende vivi e curiosi , non accetta norme fuori tempo dettate da esperienze antiche e alimenta sentimenti ed emozioni autentiche . Non cerca droghe ne fughe .
La coerenza crea un profondo senso di tranquillità che dà sicurezza ; i figli crescono nell’idea di potersi fidare .
Ai ragazzi di oggi manca molto la possibilità di appassionarsi alle idee , immersi in una sorta di “piattismo” generale , si “suicidano” lentamente nei loro vuoti immensi.
I ragazzi non vogliono una libertà illimitata né genitori amici ; hanno piuttosto bisogno di sapere che adulti responsabili discutano con loro e di loro si occupino , accettando la faticosa ma, naturale, “sfida”. Come potrebbero altrimenti costruire una propria identità?
Molti adolescenti “parlano” , con i comportamenti, del loro senso di abbandono , della mancanza di confronto, di rincorsa verso l’assenza di ideali . Non bastano le comunicazioni di “servizio” ( concrete e superficiali) per affermare che, in casa, si parla.
Sono gli adulti primari che stimolano le idee , il dialogo, i valori ; si è responsabili della loro rabbia e/o indolenza, così come si potrebbe essere ,fonte del loro benessere.

Per fortuna, a differenza degli animali , programmati ad agire solo come sanno fare, abbiamo la possibilità di scegliere e di cambiare ciò che risulta perdente.

Un genitore che aspira alla perfezione ( superficiale) del suo mestiere è solo chi ha bisogno di conferme apparenti e si stupisce dei fallimenti, pur annunciati.
Mi auguro,quindi , che ci siano tanti genitori imperfetti , capaci di emozioni e di passioni , che sappiano crescere con i loro figli senza mai perderli di vista!

|RECAPITI|SONDAGGI|LINKS|

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per qualsiasi consulenza i genitori in difficoltà possono contattarci attraverso la sezione contatti.L'essere genitori attenti aiuta i figli ad esprimere le loro emozioni.La sfida non è quella di essere genitori perfetti ma di crescere insieme ai propri figli...

 © 2011 Genitori quasi perfetti all Rights Reserved

Ulteriori ricerche su Internet: Genitori, Bambini, pedagogia problemi bambini,problemi figli, problematiche genitori bambini, pedagogista genova, pedagogista novi ligure, figli, genitori, Genova,Problemi figli disabili,bambini sindrome di Down Genitori-Figli, Educazione, consulenze online figli, genitori in difficoltà, pedagogia, studio di pedagogia, bambini autistici, problema figlio, fase adolescenza, problemi genitori-figli.Sito ottimizzato per internet Explorer

Se non visualizzi le animazioni clicca qui

Google